Creare mappe con OpenStreetMaps

OpenStreetMap è una piattaforma che consente di fornire dati geografici per vari sistemi, dai siti Web alle applicazioni. È un’alternativa gratuita e per lo più aperta, a Google Maps.

Abbiamo iniziato a disegnare!

Se vogliamo con questo articolo è quello di avviare uno per modificare le mappe, per aggiungere dati geografici.

Aprire OpenStreetMap, sarà una mappa, centrata approssimativamente alla loro posizione ogni volta che hanno abilitato la geolocalizzazione).

Modo per aprire il link a OpenStreetMap, vi verrà mostrato sulla mappa, così come in Google Maps. Da qui è possibile itilizarlo in un modo simile, per trovare luoghi, trovare percorsi, ecc.

Ma, a differenza di Google Maps, qui troverete un pulsante modifica (in alto a sinistra). Che richiederà il registro o, in alternativa, gli account di accesso come Facebook, Google, Microsoft, ecc.

Una volta registrato puoi iniziare con un bel tutorial, che vi spiegherà (nella loro lingua), come lavorare con l’editor di mappe.

Si vede anche un video tutorial.

Anche questo in inglese (con sottotitoli) è meglio spiegato.

https://youtu.be/IR-3K0pjwOI

Visualizza le mappe di pagine web

Foglio illustrativo mappe marcatore

Ecco un esempio di ciò che può essere utilizzato per visualizzare mappe pubblicate in OpenStreetMap

Questo Plugin per WordPress consente di utilizzare provider di mappa diversi, tra cui OpenStreetMap e altri provider che utilizzano il database stesso, così hai diverse fonti per visualizzare ciò che viene aggiunto con l’editor di cui sopra.

È inoltre possibile aggiungere marcatori, che indica i luoghi di interesse, raggruppati per diverse mappe (strati).

MapBox

Un’altra opzione è MapBox, che consente un grado di personalizzazione maggiore, stiamo parlando di uno stile unico alle mappe, qui vedrete che sto parlando.

È possibile trovare ulteriori informazioni in quest’altro articolo.

Applicazione per Android

È possibile anche utilizzare le applicazioni per android che permettono di che disegnare automaticamente e a modificare le mappe, direttamente dai loro dispositivi Android. Ci sono diversi, e qui mi limiterò a descrivere che ho provato, per ora solo uno.

OSM Tracker

OSM Tracker è il primo ho provato, l’interfaccia non è delle più intuitivo, ma vedere che ci permette di fare.

Aprendo l’applicazione dalla schermata home, sopra è un pulsante che permette loro di iniziare la registrazione della sua posizione.

Guida per principianti

Questa pagina è solo una sezione di un Wiki abbastanza estesa, che ci fornisce le informazioni che abbiamo bisogno.

Posted in Prodotti Software, Sviluppo web and tagged .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.